Un pò di storia… Lettera encomio sbarco albanesi nel 1991

L’8 agosto del 1991, la nave  VLORA proveniente da Durazzo portava, in Italia, a Bari, circa 18000 albanesi (alcune fonti parlando di più di 20000 persone). Una vera e propria “invasione”, il più grande flusso migratorio avvenuto in Italia. In quell’occasione la città dimostrò una grande generosità. Attraccó al porto di Bari, dopo il vano tentativo di ormeggiare a Brindisi, poi gli albanesi ammassati sulla Vlora, furono accolti da centinaia di Volontari; tra essi era presente anche un gruppo di volenterosi appartenenti alla nostra Associazione. Dopo le prime cure ricevute alla banchina 14 del molo di Bari, gli immigrati furono portati all’interno dello stadio della Vittoria, probabilmente l’unico spazio ampio da permettere di accogliere un numero così elevato di persone.

Rispolverando l’archivio associativo, abbiamo ritrovato due importanti lettere ricevute nel 1991 dopo il grande sbarco degli albanesi al Porto di Bari e la collaborazione della nostra associazione alla gestione sanitaria degli immigrati.

La prima è a nome dell’allora Prefetto di Bari dott. E. De Mari, mentre la seconda è da parte dell’Assessore alla Sanità della Regione Puglia dott. Tommaso Marrocoli.

Fu un’esperienza che colpì profondamente tutta la comunità barese.

 

 

 

 

 

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Exit mobile version